ELISS
Experts of Lawful Interception and Security Standards
Lawful Interception Academy



ELISS

Chi siamo

ELISS in sintesi

ELISS è un tavolo tecnico che affronta tematiche relative:

  • alla Lawful Interception, cioè l’intercettazione legale richiesta dall’Autorità Giudiziaria agli Internet/Telephone Service Providers,
  • alle Prestazioni Obbligatorie più in generale, cioè i tabulati di traffico storico – l’anagrafica – la localizzazione degli abbonati,
  • alla Sicurezza delle Reti di telecomunicazioni e dei sistemi informativi deputati al trattamento e alla conservazione dei dati.

costituito da tutte le diverse figure interessate alle specifiche tematiche. Organizzata nella forma di associazione culturale, dotata di proprio Statuto e Codice Etico, quindi è esclusa ogni forma di similitudine di ELISS con le associazioni di categoria.

La necessità e l’utilità di un tavolo tecnico che aggreghi tutte le figure interessate è tanto più evidente quanto più risulti mancante una normativa/legislazione specifica che regolamenti il settore. Ma anche laddove risulti presente, il lavoro di un simile tavolo tecnico che aggrega tutte le professionalità che le particolari materie coinvolgono, da quelle tecniche a quelle amministrative passando per quelle normativo-giuridiche, si rende comunque necessario per analizzare la continua e veloce evoluzione delle reti di telecomunicazioni e gli effetti che questa comporta.

In questo contesto di aggregazione e di riferimento nazionale, mettendo a disposizione le professionalità e le specifiche competenze dei propri componenti, l’obiettivo di ELISS è di creare modalità operative condivise da tutti che tuttavia non si discostino dagli standards europei, sia con riferimento agli aspetti normativi che a quelli tecnici, attuati anche nei termini di confronto con quanto realizzato negli altri paesi.

 

La storia di ELISS

ELISS è nata nel mese di giugno del 2005 come forma di aggregazione culturale di persone fisiche con qualificate professionalità nei seguenti settori: intercettazione legale sulle reti di telecomunicazioni, data retention, sicurezza dei sistemi informativi, delle reti e nel trattamento dei dati sensibili. Questi professionisti, prima del 2005 da molto tempo impegnati nello studio e nell’analisi dei suddetti argomenti, si sono riuniti in un’associazione senza scopi di lucro, aperta a tutti, regolamentata da uno Statuto. L’associazione ha preso il nome di ELISS acronimo di Experts of Lawful Interception and Security Standards, ovvero associazione di Esperti per la divulgazione e l’ausilio a una corretta interpretazione degli Standards in materia di Intercettazione Legale e Sicurezza dei dati, dei sistemi informativi e delle reti di telecomunicazioni.

Nel 2005, per gli ambiti sopra considerati l’Italia poteva contare solo su standards tecnici europei di riferimento, o cosiddette raccomandazioni tecniche, non vincolanti perché non previste da alcuna legge o norma. L’attenzione di questi professionisti si è quindi rivolta a far comprendere l’importanza di questa documentazione, su cui lavorano da decenni Enti europei appositi, attraverso la loro divulgazione e l’ausilio a una loro corretta interpretazione: una qualunque raccomandazione o normativa tecnica, prima di essere applicata, deve essere correttamente interpretata e compresa. Questo è stato il principio generale fondante.

Durante il mese di agosto del 2010, forte delle esperienze maturate in 5 anni, ELISS ha cambiato il proprio Statuto  proponendosi, in quanto associazione strutturata, come un qualificato interlocutore tecnico per tutti i soggetti interessati alle tematiche sopra richiamate, ma soprattutto per gli organi di Governo e le Autorità competenti. Oggi ELISS si propone quindi di contribuire ad un più efficiente ed efficace rapporto di collaborazione tra industria ed istituzioni per quanto riguarda gli aspetti di intercettazione legale, conservazione dei dati sensibili e più in generale sulla Sicurezza delle reti e dei sistemi informativi.

All’interno dello Statuto è prevista la partecipazione delle Istituzioni nella forma di Soci Onorari, che non sono tenuti al pagamento di alcuna quota associativa.