ELISS
Experts of Lawful Interception and Security Standards
Lawful Interception Academy



Legislazione

NIENTE INTERCETTAZIONI PER LE SOCIETA NON QUOTATE IN BORSA PER IL REATO DI FALSE COMUNICAZIONI SOCIALI

Legge 27 maggio 2015, n. 69

Nei casi di false comunicazioni sociali per le società quotate in borsa saranno consentite le intercettazioni di conversazioni o comunicazioni telefoniche. Con le nuove norme, infatti, le false comunicazioni sociali delle società quotate ed assimilate sono ordinariamente sanzionate con la reclusione da tre a otto anni e, pertanto, potranno sempre effettuarsi le intercettazioni di conversazioni o comunicazioni telefoniche. Per le imprese non quotate invece, ancorché la sanzione edittale sia aumentata (dai tre anni di reclusione quale pena massima si passa a cinque) non sarà possibile effettuare questo tipo di attività investigativa.

www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/05/30/15G00083/sg